Agopuntura, Auricoloterapia, Fitoterapia: validi supporti nelle diete ipocaloriche…e non solo

La moderna Dietologia spesso ricorre alla Medicina Naturale e Complementare per facilitare il controllo dell’appetito e della fame nervosa, principali ostacoli, insieme alla tensione e spesso all’ansia, per chi desideri intraprendere un percorso di modifica delle proprie abitudini alimentari. A seconda dei casi si possono utilizzare l’Agopuntura, l’Auricoloterapia e la Fitoterapia, totalmente indolori ed estremamente efficaci.

Ciò permette di riacquistare il proprio peso ideale:

  • senza soffrire la fame
  • utilizzando una alimentazione sana
  • senza l’utilizzo di farmaci anoressizzanti

La Medicina Tradizionale Cinese può essere di aiuto in alcuni casi:

- la Dietetica cinese permette di individuare gli alimenti idonei a riequilibrare l’assetto energetico e a dimagrire semplicemente privilegiando alcuni alimenti e riducendo il consumo di altri;

- l’Agopuntura è una preziosa alleata nella correzione degli squilibri energetici che possono dare origine a diverse problematiche alimentari;

- l’Auricoloterapia consiste nell’infiggere in modo assolutamente indolore in particolari punti dell’orecchio piccolissimi aghi sterili monouso (appena 1 mm di lunghezza!) allo scopo di controllare l’appetito e il senso di fame, sostituendoli nei giorni successivi con piccoli semi (applicati con un cerottino) che permettono di protrarre la stimolazione dei punti sensibili, garantendo anche un effetto ansiolitico. Inoltre questa metodica si è rivelata particolarmente efficace come supporto per chi decide di smettere di fumare, essendo in grado di ridurre l’ansia, contrastare le dipendenza da nicotina e rendere sgradevoli sapore e odore del fumo di sigaretta.

Tra le risorse della Medicina Occidentale, la Fitoterapia utilizza principi attivi vegetali  contenuti nelle piante per  sedare la fame nervosa, drenare i liquidi, accelerare il metabolismo, smaltire le tossine, depurare l’organismo.